Badia a Coltibuono

     
 
Ospiti camera #2
Ospiti camera #3
Ospiti camera #4

 
 
 

Vendemmia 2011

Uva sana ed abbondante; grandi vini in preparazione!

 Vendemmia 2011
 


La stagione viticola 2011 è stata precoce fin dal suo inizio: le gemme hanno iniziato a muoversi subito dopo la metà di marzo, con due settimane di anticipo sulla media. La fioritura che di solito si vede intorno all’otto giugno, nelle parti più calde delle vigne è arrivata verso il 15 maggio. Nel mese di maggio durante il giorno le temperature sono state abbastanza alte con poche piogge; qualche pioggia nella prima parte di giugno e pochissima in luglio. Non si sono fatte sfogliature, ma solo diradamenti tardivi, l’uva si presenta solo un po’ disidratata ma, con una sanità eccezionale.

La vendemmia è iniziata il 22 agosto con le uve precoci e con varie interruzioni, siamo arrivati con l’ultima uva raccolta l’ultima settimana di settembre. Anche questa annata ha confermato la tendenza degli ultimi anni: annate più calde, partenza e maturazione precoci, lunga siccità estiva. In agosto e settembre, con il prolungamento di temperature caldissime, abbiamo beneficiato dei risultati di 11 anni di gestione biologica. Con l’aumento della sostanza organica nel terreno le viti hanno retto la siccità molto bene, evitando fenomeni di appassimento delle uve. Anche l’uso oramai consolidato di lieviti autoctoni e di fermentazioni spontanee ha permesso di avere fermentazioni pulite, efficaci e condotte a termine senza intoppi nonostante gli alti livelli zuccherini e quindi alcolici.

Le prime valutazioni dei vini a fine fermentazione sono molto positive: i vini sono ricchi di corpo e piacevolmente fruttati, ma con buon equilibrio ed acidità. Molta soddisfazione per un bellissimo risultato in un annata che poteva essere difficile per via del caldo tardivo, ma portata a termine con successo.

scarica il pdf

 
 
 
Alias2k | realizzazione siti web, grafica, web design, internet, intranet, extranet, visual design